9 domande per la valutazione degli strumenti di sentiment analysis

Monitorare il sentiment dei dati provenienti dai social media è molto utile sotto diversi punti di vista: permette di valutare la percezione che gli utenti hanno del brand, di rispondere rapidamente alle opportunità di assistenza clienti e di ottenere un ulteriore filtro identificativo delle discussioni online.

Per implementare una strategia di sentiment analytsis efficace esistono numerosi strumenti tra cui scegliere, ognuno dei quali comprende diverse funzioni e diverse peculiarità. Cosa si deve tenere in considerazione durante la valutazione di ognuno di questi? Come si fa a capire quale (o quali) tool sono i più adatti alle proprie esigenze?

Di seguito vengono proposte nove domande da cui è possibile ottenere un quadro più chiaro su quali siano le soluzioni migliori alle proprie esigenze:

  1. Quali sono gli obiettivi imposti nella strategia di social media adottata? che ruolo ricopre in essa l’analisi del sentiment?
  2. Quali tipologie di reporting ci si aspetta di ottenere? come può il sentiment supportarne la creazione?
  3. È possibile segmentare, filtrare, ricercare e ordinare i risultati in base al sentiment?
  4. Quanto deve essere dettagliato il sentiment? Positivo e Negativo sono sufficienti, o servono anche altre sfumature come Mixed e Neutrali?
  5. Il soggetto dell’analisi è composto da una semplice keyword/frase o l’individuazione di contenuti rilevanti richiede una forma più contestuale?  Si deve ricordare che più è complesso il soggetto, più tempo verrà richiesto agli analisti per la valutazione dei contenuti.
  6. In base a quali criteri la piattaforma stabilisce il sentiment automatico?
  7. Come viene applicato il sentiment? A livello di singola frase, di paragrafo o di documento? Dipende dal contesto della query di ricerca? è possibile impostare il soggetto verso cui deve essere valutato il sentiment (come, ad esempio, il brand)?
  8. Il sistema di valutazione del sentiment è stato costruito per i social media? è basato sulle forme e sulle metodologie di comunicazione tipiche dei social media?
  9. La piattaforma consente di ignorare o modificare il sentiment assegnato ad ogni singolo dato raccolto?

Rispondendo a queste domande è possibile valutare con maggior consapevolezza ogni singolo strumento di social media analytics che comprenda funzionalità di analisi del sentiment, individuando qual’è il tool che meglio risponde alle esigenze della propria azienda.

Fonte: visibletechnologies.com/blog

Recommended Posts

Leave a Comment