Il Social Media Tracking delle campagne

Esistono ormai numerose pubblicazioni che spiegano quanto ormai i Social Media giochino un ruolo significativo nelle decisioni dei consumatori finali.

Tracciare le visite e le interazioni degli utenti sui canali social aziendali diventa quindi importante per chi organizza campagne di marketing online, e ne vuole quantificare il peso sui risultati di vendita finali.

 

Social Media Engagement

Sfruttare l’esponenziale viralità offerta dai Social Media rappresenta un’opportunità se strategicamente pianificato. E’ inoltre importante adottare metriche di analisi specifiche, utili per misurare il successo delle proprie campagne.

Un esempio di KPI delle principali piattaforme social è riportato dalla seguente tabella:

Il Click Rate sui Social Media

Le attività di sharing degli utenti portano ad un’elevata possibilità di engagement con il brand e sono utili per classificare il proprio target di riferimento in base all’atteggiamento verso i vari Ads.

Tracciare il Click Rate è facilmente realizzabile tramite il Google Tagging di Google Analytics per i servizi di short URL come Tiny URL o Bit.ly.

Referral Traffic sui Social Media

Tramite una funzione di Google Analytics chiamata Traffic Source è possibile generare un report sul traffico proveniente dai Social Network. Questa funzionalità risulta operativa solo se è presente una periodica attenzione nell’indirizzare la propria Social Media Audience verso il sito web aziendale.

Il contributo dei Social Media

Fino a poco tempo fa una conversion era attribuita al canale da dove proveniva l’ultimo click. Oggi non è solo importante sapere come l’audience arriva al proprio sito corporate, ma anche a che genere di influenza sia stata sottoposta.

È quindi fondamentale non considerare esclusivamente l’ultimo click, ma dotarsi di un’analisi della conversione ad imbuto (funnel analysis), comprendendo quanto i Social Media hanno contribuito all’intera campagna.

Recommended Posts

Leave a Comment