Pinterest Analytics: una nuova opportunità per i profili Business

Dal mese di marzo Pinterest ha introdotto alcune novità al proprio servizio sia dal punto di vista estetico e funzionale che da quello dedicato all’analisi dei profili Business.

Nuovo look e nuove funzionalità:

Pinterest sta gradualmente trasferendo tutti i suoi utenti a un nuovo look, rinnovato nella grafica e più funzionale rispetto alla precedente versione. Come descritto nel blog ufficiale, lo scopo principale del nuovo design è quello di semplificare la ricerca e la condivisione dei contenuti. Per fare questo sono state introdotte alcune nuove aree contenenti pin correlati a quello visualizzato:

  • Pins from the same board: Area dove vengono mostrati altri contenuti provenienti dalla stessa Board del pin visualizzato.
  • Pins from the same source: Area in cui sono raccolti gli altri contenuti condivisi dal profilo che ha creato il pin.
  • People who pinned this also pinned: Nell’area sottostante il pin vengono mostrati i contenuti condivisi dagli utenti che hanno effettuato il repin del contenuto visualizzato.

Oltre a questi cambiamenti sono state introdotte anche delle modifiche al design generale del social network, con l’inserimento di immagini più grandi e una user interface più semplice e intuitiva.

 

Pinterest Web Analytics:

Dal punto di vista dell’analisi Pinterest ha introdotto lo strumento gratuito Analytics tramite cui è possibile monitorare le performance dei pin creati dai profili Business e anche dei contenuti presenti nel sito web ufficiale e condivisi tramite pin.

Per poter attivare la funzione Analytics è necessario:

  • Registrare un account Business su Pinterest.
  • Associare al profilo Pinterest il sito web ufficiale del Brand. Questo serve a verificare l’ufficialità del profilo brand e a integrare i dati sul volume di condivisioni di pin dal sito. Quando questo passaggio viene completato si visualizzerà un’icona di spunta accanto all’indirizzo del sito web, segno che l’account è stato ufficializzato.
  • Accettare il passaggio al nuovo look appena descritto tramite la funzione “switch to the new look”.

Completando questi passaggi verrà attivata la nuova voce Analytics nel menu a tendina per il proprio profilo Business.

Metriche di misurazione (Site Metrics):

All’interno dei Pinterest Analytics sono presenti diversi tab per la visualizzazione delle performance ottenute. Il primo è Site Metrics e comprende le principali metriche con cui è possibile valutare l’andamento dei contenuti condivisi:

  • Pins e Pinners: La metrica Pins indica il numero giornaliero dei pin ottenuti da ogni contenuto del sito web. I Pinners invece sono il numero di utenti unici che hanno creato dei pin dal sito. Per facilitare queste funzionalità si deve integrare il pulsante di condivisione Pinterest all’interno del sito web, nelle email e nelle newsletter inviate.
  • Repins e Repinners: I followers del profilo Business possono decidere di condividere a loro volta i pin che visualizzano tramite la funzione repin. Le metriche Repins e Repinners misurano il volume di condivisioni ottenute e il numero di utenti unici che le hanno effettuate. Queste metriche sono utili a individuare quali contenuti ottengono il maggior consenso una volta condivisi tramite Pinterest.
  • Impressions: Questa metrica indica il numero di volte in cui i pin sono apparsi nei feed, nei risultati di ricerca e nelle board di Pinterest, anche se non sono stati specificatamente selezionati dall’utente.
  • Reach: È il numero di volte in cui gli utenti hanno visto un pin della pagina su Pinterest.
  • Clicks: Indica il numero di volte in cui il sito web è stato raggiunto partendo da un contenuto di Pinterest. Per integrare al meglio questa funzione con la web analytics del proprio sito è possibile editare l’URL associato al pin condiviso.
  • Visitors: Il numero di utenti Pinterest che hanno raggiunto il sito web da un contenuto condiviso tramite pin.

Oltre ai trend delle metriche appena descritte, gli Analitycs di Pinterest forniscono alcuni ulteriori strumenti per modificare e confrontare i dati rappresentati:

  • Selezione dell’arco temporale di analisi. È possibile scegliere un periodo specifico o utilizzare le opzioni 7 days, 14 days e 30 days.
  • Possibilità di nascondere una delle metriche visualizzate nel trend (esempio: visualizzare solo il trend dei Pins e non dei Pinners).
  • Alla sinistra di ciascun trend viene visualizzata la media giornaliera della metrica, anche questa modificabile in base all’arco di tempo selezionato.
  • Sopra al valore medio giornaliero viene indicato in grigio la variazione percentuale rispetto allo stesso periodo precedente.
  • Tramite la funzione Export è possibile scaricare un file CSV dei dati rappresentati.

 

Pin più recenti (Most Recent):

Nel secondo tab, Most Recent, vengono raccolti i pin più recenti ottenuti dal sito web e dai pin del profilo Business. La caratteristica principale di questo tab è la raccolta in tempo reale dei pin ottenuti, rappresentati come una vera Board di Pinterest.

 

Più “repinnati” (Most Repinned):

In questo tab sono visualizzati i pin unici che hanno ottenuto il maggior numero di repin giornalieri nel periodo selezionato. Anche qui i dati sono rappresentati come una comune Board.

 

Più cliccati (Most Clicked):

Nell’ultimo tab vengono raccolti i pin che hanno generato più click nel periodo di tempo selezionato. Di conseguenza i pin qui rappresentati sono quelli che hanno generato più traffico verso il sito web.

Recommended Posts

Leave a Comment